SKIFO FEST vol.2

Sabato 1 Febbraio torna a grande richiesta lo Skifo Fest!

Si parte con i Fucking Cookies, trio parmigiano con voce femminile che mescola sapientemente il punk al blues.

A seguire per la prima volta a Parma Ортодонтия – Ortodonzia, arrivano da Reggio Emilia per proporci un’ampia selezione dei migliori brani di CCCP e CSI!

Infine gli Eutanasia Gratis, di Parma, reduci dalla prima edizione dello SkifoFest tornano con un’accattivante sonorità punk hardcore.

Dopo i concerti, esecuzione dal vivo di musica elettronica da parte di Oik, che ci porta il suo liveset abilmente miscelato con sintetizzatori e macchine varie.

ore 20.00 INIZIO CONCERTI – Vi aspettano i nostri più simpatici baristi con cibo e beveraggio a prezzi popolari!

Iniziativa a scopo BENEFIT per sostenere i compagni colpiti dalla repressione dello Stato nell’ambito dell’Operazione Panico a Firenze. Durante il concerto ci saranno aggiornamenti sulla situazione dei compagni incriminati.

Sul reato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina

APPROFONDIMENTO TECNICO E DIBATTITO
SUL REATO DI FAVOREGGIAMENTO
DELL’IMMIGRAZIONE CLANDESTINA
***
La tragica morte di carcere a 82 anni del nostro compagno di viaggio Egidio Tiraborrelli ci spinge alla realizzazione di un incontro pubblico per un approfondimento e una analisi critica del reato (e soprattutto delle relative, pesantissime, pene) per il quale è stato condannato e portato in carcere a una età così avanzata.

Molte di noi hanno conosciuto bene Egidio, una persona generosa, un vero cittadino del mondo, migrante in argentina all’età di 16 anni per poi continuare a spostarsi ovunque per motivi di lavoro.
Egidio capiva bene le esigenze di chi si sposta in cerca di fortuna in giro per il globo e solo un senso di generosità e non certo l’interesse economico può semmai averlo spinto a cercare di favorire l’ingresso in Italia di una donna marocchina proveniente dalla Grecia.
Lo stesso slancio altruistico e la stessa empatia, spesso unita a una profonda repulsione per le frontiere nazionali, spinge migliaia di persone nel mondo ad aiutare i migranti in modo completamente disinteressato, spesso per salvarli dalla morte o per toglierli da situazioni di estrema difficoltà o anche solo per aiutarli a realizzare un sogno, consapevoli che le migrazioni sono il frutto di guerre, depredazioni e stravolgimenti sociali ed economici imposti storicamente dai rapporti coloniali e rinnovati con forme più subdole ma altrettanto pesanti dai rapporti di sottomissione neocoloniale attuali.
Questa umanità solidale rischia di venire colpita, per lo meno in Italia, dalle dure conseguenze dell’attribuzione del reato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina che è addirittura classificato come reato ostativo, cioè non prevede ad esempio l’accesso a misure alternative alla detenzione in carcere. Su questi atti di solidarietà viene caricato il peso della strumentalizzazione politica ed elettoralistica dei fenomeni migratori con tutte le distorsioni che ne conseguono. Riteniamo che sia necessaria una riflessione politica, oltre che tecnica e giuridica, sul tema e ci sembra doveroso farlo anche con persone che vivono a diretto contatto con la frontiera, che non credono nella frontiera e che ne percepiscono quotidianamente le drammatiche contraddizioni.

dalle 16.00
approfondimento tecnico con Annamaria Rivera (antropologa) e Francesca Cancellaro (avvocata penalista); a seguire dibattito con alcuni antirazzisti e antirazziste che non credono alle frontiere provenienti da vari contesti di lotta

// bar aperto e cena solidale //

Continue reading

La Guerra comincia qui

LA GUERRA COMINCIA QUI

Giovedì 16 Gennaio 2020
dalle ore 19.00, in Casa Cantoniera Autogestita
// il bar sarà aperto con bevande e cibo //

– Presentazione e proiezione del documentario «La guerra comincia qui» di Joseba Sanz e discussione, con alcuni attivisti baschi del collettivo Ongi Etorri Errefuxiatuak
https://ongietorrierrefuxiatuak.info/es/

– Presentazione e discussione dell’opuscolo «Nessun approdo alla guerra» sulla lotta in corso a Genova contro la compagnia saudita BAHRI ed i traffici di armi al porto, con alcuni antimilitaristi di Genova

Continue reading

Incontro sulla situazione in Cile

Sabato 21 Dicembre dalle 17 e 30 sarà ospite alla Casa Cantoniera Autogestita la Rete Internazionalista Prigionierx Politicx del Cile per un assemblea / dibattito con aggiornamenti sulle lotte dei prigionieri politici cileni, in particolare contro il DL (decreto legge) 132 e un’analisi della rivolta popolare in corso, con testimonianze dirette e proiezioni video.

Seguirà una cena con cucina cilena vegan! Tutto il ricavato sarà per finanziare le spese legali dei prigionieri e delle prigioniere politiche cilene.

Continue reading

SKiFoFeSt vol. I – benefit cassa di solidarietà LA LIMA

Giovedì 18 luglio 2019
SKiFoFeSt vol. I
benefit cassa di solidarietà LA LIMA
// https://www.inventati.org/rete_evasioni/?p=2313 //

ore 20.00 Cena vegan benefit per le spese legali di compagne e compagni colpiti dalla repressione dello stato.
menù fisso a 10 euro: antipasti – pastasciutta – torte salate -contorno e dolci +  una bevanda a scelta (prenotazioni entro martedì 16.7 telefonando al 349.1392637)

ore 22.00 inizio concerti !
DIE BY THE SHOCKWAVE (instrumental psychedelic stoner – Fidenza)
MELM (black metal – Parma)
EUTANASIA GRATIS (punk hardcore – Parma)
after-show: DJ ALBY L’ANTICRISTO REGGIANO

chiringuito aperto con bevande e cibo
ingresso libero
NO sbirri – fasci – infami – sessisti e loro amici